Category Archives: Cosa facciamo

Agrorobotica

AGROROBOTICA S.r.l. è una start up innovativa creata nel Giugno del 2017 che si occupa di agricoltura di precisione e farming management. I punti di forza dell’azienda sono la progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi di monitoraggio in ambito agricolo e la programmazione dei loro algoritmi di apprendimento.

Il prodotto di punta di AGROROBOTICA è la SpyFly, trappola robotica a richiami sessuali in grado di attrarre, catturare e riconoscere tramite sofisticati algoritmi di Intelligenza Artificiale i parassiti dannosi alle colture.

AGROROBOTICA in pillole:

i) Giugno 2018 – si aggiudica il premio Innovazione SMAU 2018

ii) Novembre 2018 –  aderisce al programma di accelerazione dell’incubatore milanese TH2 (Clicca qui per andare al sito).

iii) Dicembre 2019 –  è sostenuta da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, advisor e investitore attivo nel campo dell’impact investing in Italia ed Europa. (Clicca qui per andare al sito).

iv) Gennaio 2020 –  si aggiudica la call for innovation BeLeaf di Philip Morris.

v) Febbraio 2020 –  rientra fra le 3 startup selezionate all’interno del progetto MIND per partecipare al programma di accelerazione GIP SkyDeck dell’Università di Berkeley.

SpyFly

La nostra convinzione è che non esista una linea di demarcazione tra tradizione ed innovazione perché nella ricerca e nell’implementazione delle pratiche agricole l’innovazione coincide con la contemporaneità.

smart agricolture

Il monitoraggio dei parassiti e delle malattie costituisce un passo fondamentale nella gestione efficiente di una moderna azienda agricola.

Per tale ragione AGROROBOTICA ha realizzato una trappola robotica per il monitoraggio degli insetti nocivi denominata SpyFly.

SpyFly è uno strumento particolarmente innovativo che attira e cattura gli insetti nocivi tramite richiami sessuali a feromoni e li riconosce tramite algoritmi di riconoscimento proprietari inviando messaggi di allerta in tempo reale all’agricoltore.

Grazie alla connessione in rete il monitoraggio delle colture viene effettuato direttamente tramite un’applicazione accessibile da smartphone.

L’Intelligenza Artificiale di cui è dotata la SpyFly analizza i dati ambientali rilevati in campo combinandoli con i dati delle catture, ed elabora modelli previsionali in grado di allertare preventivamente l’agricoltore delle condizioni ideali per la presenza degli insetti dannosi.

Gli attuali cambiamenti climatici in atto e la maggiore sensibilità dei consumatori verso un’agricoltura sostenibile rendono la SpyFly uno strumento indispensabile per l’agricoltore del terzo millennio.

SpyFly

La tua azienda a portata di mano

Ogni Spyfly è alimentata autonomamente con pannelli solari e funziona anche come centralina
meteo consentendo di avere informazioni sull’evoluzione degli insetti rispetto alle condizioni
climatiche rilevate.

Tutti i dati rilevanti sono accessibili tramite una App gestibile da Smartphone riducendo la presenza in campo dell’agricoltore.

Una volta effettuata la registrazione dell’utente e delle SpyFly è possibile monitorare in tempo reale e da remoto la propria azienda.

Grazie alla tecnologia di SpyFly l’agricoltore è in grado di agire prontamente e selettivamente in
caso di attacco riducendo i costi legati alla perdita di produzione e di intervento.

Grazie alle sue caratteristiche innovative SpyFLy ha vinto il prestigioso premio Innovazione SMAU 2018.

SpyFly Olive

SpyFly Olive è progettata sul comportamento degli insetti con una forma innovativa e funzionale.

Ogni SpyFly acquisisce e trasmette autonomamente a intervalli prefissabili non solo informazioni sulla presenza degli insetti ma anche sulla tipologia, sul numero e sulla loro evoluzione nel tempo.

Per la famiglia di prodotti SpyFly sono stati sviluppati algoritmi proprietari e hardware specifico.

La SpyFly Olive funziona anche come centralina meteo consentendo di avere contestualmente informazioni sull’evoluzione degli insetti rispetto alle condizioni climatiche.

Il SW di management remoto della SpyFly riduce l’interazione umana limitando gli interventi.

Per come è progettata la SpyFly può facilmente integrare ulteriori soluzioni HW e SW.

La domanda di brevetto della SpyFly è stata depositata all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in data 24 gennaio 2018.

“AGROROBOTICA Srl: Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020”

Loghi POR Creo

I NOSTRI SOSTENITORI:

Progetti Culturali

Agrorobotica si impegna anche in campo culturale ed artistico per sviluppare e promuovere l’arte italiana.
Scopri come è stato scoperto l’affresco di Scarlino – un progetto di recupero artistico.

L’affresco dimenticato

Andrea Sozzi Sabatini ha comprato nel 2016 un appartamento a Scarlino presso il quale si trova un affresco la cui attribuzione, ancora ignota, viene fatta risalire ad una mano pregevole della seconda metà del 1400, probabilmente Senese

Oltre ad essere uno splendido ritrovamento, l’affresco di Scarlino offre un’occasione unica per valorizzare e promuovere le eccellenze italiane del restauro rappresentate in questo caso dalle professionalità di Marco Marchetti ed Isabella Gubbini.

Gli affreschi di Scarlino sono stati ritrovati in quello che un tempo era conosciuto come l’oratorio di Santa Croce. L’edificio, realizzato nel 1200 dai Pannocchieschi, nel corso dei secoli ha subito vari rimaneggiamenti. Al suo interno sono state ritrovate delle scene relative ad una grande Crocifissione. L’affresco visibile raffigura gli anziani del popolo, le Marie dolenti e gli armigeri. Tutti i brani presentano un’elevata qualità pittorica.

Agrorobotica insieme ad Olive Grove Partners stanno sponsorizzando la realizzazione un documentario, unico nel suo genere, che testimonia l’operato dei restauratori nel recupero di questo importante opera. Alla fine dei lavori i futuri locali ospiteranno, oltre alle sedi di Agrorobotica ed Olive Grove Partners, anche una struttura museale all’avanguardia.

Anteprima del timelapse – come una magia

Il documentario si prefigge di illustrare le attuali tecniche di restauro e ritocco pittorico e di dare testimonianza dei talenti di due maestri del restauro Italiano il cui operato consente il mantenimento e la valorizzazione del patrimonio artistico Italiano ed internazionale.

Sopralluogo da parte del prof Vittorio Sgarbi

Il valore storico dell’affresco è stato confermato dal prof Vittorio Sgarbi che durante l’estate del 2016 ha fatto un sopralluogo, realizzando anche un video (clicca qui).

Restauro dell’affresco

Breve video di illustrazione delle fasi di restauro dell’affresco di Scarlino

Il restauro dell’affresco è documentato dalla professionista film maker Lara Peviani.